Visualizzazioni totali

lunedì 9 febbraio 2015

CHIACCHIERE E STELLE FILANTI
Le chiacchiere (dette anche bugie, fratte, crostoli, cenci... a seconda delle regioni) sono un'altra preparazione tipica del periodo di carnevale a seconda delle regioni e della provenienza vengono chiamate e preparate in modi diversi. La ricetta che vi posto è quella che da tradizione si fà a casa mia.
VEDI ANCHE:
CASTAGNOLE https://ilmiomondodisimonamassarocakedesigner.blogspot.it/2015/02/castagnole-ricetta-base-e-varianti-ciao.html
BISCOTTI MASCHERINA https://ilmiomondodisimonamassarocakedesigner.blogspot.it/2018/01/biscotti-mascherina-deliziosi-biscotti.html
MUFFIN ARLECCHINO https://ilmiomondodisimonamassarocakedesigner.blogspot.it/2015/02/muffin-arlecchino-ricetta-base-dei.html
MIGLIACCIO https://ilmiomondodisimonamassarocakedesigner.blogspot.com/b/post-preview?
SANGUINACCIO https://ilmiomondodisimonamassarocakedesigner.blogspot.com/b/post-preview?t


Ingredienti:
3 uova piccole
50 gr di burro
300 gr di farina 00
1 cucchiaio di anice o vino bianco a piacere
2 cucchiai di zucchero
1 pizzico di sale
la buccia grattugiata di un limone
(a piacere 5 gr di lievito chimico in polvere per dolci)
Per cospargere:
zucchero a velo
Per friggere:
olio di semi di mais
termometro da cucina
Utensili:
schiumarola
rotellina
cutter mascherina Decora
termometro da cucina

Procedimento:
Setacciate la farina insieme al lievito e nella ciotola della Planetaria (se non l'avete usate una ciotola e impastate a mano) disponetela a fontana, al centro mettete tutti gli altri ingredienti, lavorate con Gancio Impastatore a velocità 3-4 fino a formare un impasto liscio ed elastico (a mano 10 minuti). Date la forma di una palla e lasciate riposare in luogo fresco ed asciutto avvolto in una pellicola trasparente per circa 30 minuti.  
Riprendete l'impasto e dividetelo in quattro panetti. 
Con il mattarello stendete la sfoglia sottilissima oppure utilizzate la macchina per la pasta. Passateci l'impasto più volte ripiegando la pasta ogni volta e spianando fino a raggiungere i 2mm di spessore.
Man mano adagiate le sfoglie su una spianatoia leggermente infarinata poi con una rotellina ritagliate tante strisce lunghe 6cm e larghe 2cm (o della misura che volete). Potete anche utilizzare dei cutter a forma di mascherina.
In abbondante olio caldo (temperatura massima 160°) friggete le vostre strisce, 3 o 4 per volta dipende dalla padella che utilizzate.
Una volta dorate, sollevate con la schiumarola e mettete su foglio di carta assorbente.
Quando saranno fredde, disponete su un vassoio e cospargete di zucchero a velo.

CHIACCHIERE COLORATE:
Per una tavola a colori, prendete la pasta, dividetela in tante palline, indossate dei guanti usa e getta, aggiungete un po' di colorante gel di colore diverso per ciascun panetto e lavorate separatamente ognuno di essi, impastando fino ad ottenere dei colori uniformi.
Stendete la pasta e procedete alla realizzazione delle vostre chiacchiere!



VARIANTE:
Lo sapevate che possono essere preparate con panna? Provatele! Saranno molto leggere e si scioglieranno in bocca!

Ingredienti:
250 gr di farina
200 ml di panna fresca (non Hoplà zuccherata)
1 cucchiaino di zucchero
la buccia di un limone grattato



STELLE FILANTI
Per realizzare le stelle filanti dolci utilizzo lo  stesso impasto delle chiacchiere ma con una variante, al posto dell'anice o vino bianco metto il Limoncello e aggiungo un cucchiaio di essenza di vaniglia! 

Ingredienti:
3 uova piccole
50 gr di burro
300 gr di farina 00
1 cucchiaio di Limoncello
1 cucchiaio di essenza di vaniglia Nielsen Massey
2 cucchiai di zucchero
1 pizzico di sale
la buccia grattugiata di un limone
(a piacere 5 gr di lievito chimico in polvere per dolci)
Occorreranno:
coloranti alimentari in gel
tubolari in alluminio per cannoli
1 albume per spennellare
Per cospargere:
zucchero a velo
Per friggere:
olio di semi di mais
Utensili:
schiumarola
pinza
termometro da cucina

Procedimento:
Setacciate la farina insieme al lievito e nella ciotola della Planetaria (se non l'avete usate una ciotola e impastate a mano) disponetela a fontana, al centro mettete tutti gli altri ingredienti, lavorate con Gancio Impastatore a velocità 3-4 fino a formare un impasto liscio ed elastico (a mano 10 minuti). Date la forma di una palla e lasciate riposare in luogo fresco ed asciutto avvolto in una pellicola trasparente per circa 30 minuti.  
Dividete il panetto in quattro parti uguali.
Indossate dei guanti usa e getta, aggiungete un po' di colorante gel di colore diverso per ciascun panetto e lavorate separatamente ognuno di essi, impastando fino ad ottenere dei colori uniformi.
Stendete l'impasto con la macchinetta per la pasta, un panetto per volta, partendo da uno spessore maggiore e fino ad arrivare ad uno spessore di 1mm massimo 2mm.
Una volta ottenute tutte le vostre sfoglie colorate, tagliate in striscioline a mò di tagliatella.
Prendete i tubolari per cannoli, avvolgete una strisciolina per volta su ogni tubolare. Per evitare che in cottura si possano aprire, spennellate solo la punta iniziale e finale della strisciolina che poggeranno sul tubolare.


Friggete le stelle filanti, tre per volta, in abbondante olio caldo (temperatura dell'olio max 170°, per immergerle vi consiglio di utilizzare una pinza).
Man mano che sono pronte, ci vorranno circa 30 secondi, tiratele su con un schiumarola oppure stesso con la pinza.
 Poggiate su carta assorbente ed estraete il tubolare con molta cautela.
Continuate così fino ad esaurire tutte le striscioline di pasta.
Con l'impasto rimanente potete anche ritagliare con un coppa pasta rotondo di 2 o 3cm dei coriandoli e friggerli per 30secondi.
Spolverate di zucchero a velo e ...buon carnevale! 


CONSERVAZIONE:
Chiacchiere, stelle filanti e coriandoli si conservano chiusi ermeticamente oppure sotto una campana di vetro anche una settimana! 


Nessun commento:

Posta un commento