Visualizzazioni totali

sabato 30 aprile 2016

SEMIFREDDO AL LIMONE
Ciao a tutti amici del blog la ricetta di oggi è un fresco e delicato semifreddo al limone preparato con panna al 38% mondopanna!
Questa golosa torta vi conquisterà al primo morso, si conserva in frigo ed è ottima per un dopo pranzo-cena! Ha una morbida e consistente struttura grazie alla panna al 38% mondopanna per questo si conserva in frigo senza cedimenti mantenendosi perfettamente intatta! Mondopanna una garanzia per professionisti e non, una volta provata non la lascerete più! Provare per credere! ;)
(La presentazione dell'azienda Mondopanna la trovate nell'indice).
Non spaventatevi della lunghezza della ricetta ... è semplicissima e veloce da preparare, in un'ora la fate tranquillamente! ;)
Visitate il loro sito http://www.mondopanna.it/


Ingredienti per una base di 24 cm

Per la base:
160 gr di farina
60 gr di fecola
3 uova
1 yogurt cremoso alla banana (fidatevi nell'insieme con la crema al limone è strabuono) oppure bianco o alla vaniglia
140 gr di zucchero
1/2 bicchiere di olio di semi di mais
10 gr di lievito chimico per dolci
1 scorza di limone grattugiata
1 pizzico di sale
oppure se preferite una base di biscotti:
300 gr di biscotti McVitie's Digestive
150 gr di burro

Per la crema al limone (senza latte e uova):
250 gr di acqua
150 gr di zucchero
il succo di un limone
1 cucchiaino di gelatina in polvere (oppure 12 gr di colla di pesce in fogli)
la scorza grattugiata di un limone
50 gr di amido di mais o fecola

Per la copertura:
150 ml di acqua
la buccia grattugiata di due limoni
100 ml di succo di limone
25 gr di amido di mais o fecola
3 cucchiai pieni di zucchero

Ancora:
500 ml di panna al 38% mondopanna
1 cucchiaio di zucchero

Procedimento:
Se usate i fogli di gelatina dovete metterli in ammollo in 2-3 dita di acqua fredda.
Per la crema al limone: in un pentolino dai bordi alti mettete il succo e la scorza grattugiata di un limone, l'acqua e lo zucchero (fiamma media), mescolate dopo qualche minuto aggiungete l'amido e continuate a mescolare, quando inizierà ad addensarsi aggiungete un cucchiaino di gelatina in polvere e togliete dal fuoco (oppure i fogli di gelatina tenuti precedentemente in ammollo e strizzati bene).  


Per la base: se decidete di preparare una base di biscotti dovrete sbriciolarli e compattare con burro fuso e porlo dentro lo stampo a cerniera con base di carta forno. Io ho preparato una base di dolce allo yogurt: dividete i tuorli dagli albumi...montate a neve gli albumi e mettete da parte. Montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete l'olio e lo yogurt...infine la farina, il lievito, la fecola e un pizzico di sale. Unire gli albumi montati a neve delicatamente. Io ho diviso l'impasto in ruoti da 24 cm ed ho infornato a 180° per 20  minuti (temperatura e minuti variano da forno a forno, fate la prova stecchino).  

Per la panna: prendete la panna al 38% di mondopanna, aggiungete un cucchiaio di zucchero (su 500 gr un cucchiaio, su 1 litro 2 cucchiai di zucchero) e montatela in planetaria velocità 3-4 poi 5-6 (la panna dovete osservarla mentre monta anche per rendervi conto della consistenza che volete ottenere, soprattutto perchè ogni planetaria è diversa quindi con la mia per questo tipo di panna queste velocità vanno bene, quindi dovete fare una prova). 
Vi ricordo che panna, cestello e frusta devono essere ben freddi per una buona riuscita della montatura. 
Unite la panna alla crema di limone, mescolate bene e mettete dentro lo stampo a cerniera. Livellate bene. 














Per la copertura: mettere in un pentolino l'acqua, lo zucchero, il succo di limone e le scorze grattugiate, l'amido di mais o fecola. 
Quando si sarà gelatificata fate raffreddare qualche minuto e colatela sopra il dolce, spalmatela bene e delicatamente e lasciate solidificare in frigorifero per  minimo tre ore.
Il dolce si conserva per tre quattro giorni in frigorifero ma credetemi...non vi avanzerà! ;)
































giovedì 28 aprile 2016

PACCHERI RIPIENI AL FORNO 

Ciao a tutti amici del blog la ricetta di oggi è un primo ricco e davvero gustoso. La pasta al forno si sà può essere fatta in tanti modi (con sugo, bianca, crema di zucca, pesto...) con pasta ripiena (come la ricetta che vi propongo oggi) o pasta classica semplice ma con tutti gli ingredienti possibili sopra (uova, ricotta, prosciutto, scamorza, ecc)!  
Ciò che accomuna però tutte queste varianti è la presenza della besciamella nella ricetta...in quella che vi propongo oggi invece vi è la panna da cucina dell'azienda mondopanna (nell'indice trovate la presentazione dell'azienda). Leggera e dal gusto delicato questa panna vi conquisterà dal primo momento e non potrete più fare a meno di cucinare senza di lei! 
Provare per credere ;)
Visitate il loro sito http://www.mondopanna.it/

Ingredienti per un kg di pasta, pirofila di 30 cm:
1 kg di paccheri (io ho comprato una pasta trafilata a bronzo)
900 gr di carne macinata (450 gr di bovino e 450 gr di suino)
150 gr di muscolo di vitello (servirà per la cottura del sugo e a dare più sapore, facoltativo)
1 barattolo di piselli
4 bottiglie di salsa
1 cipolla
1 aglio 
1 confezione di panna da cucina mondopanna
1 /2 bicchiere di vino rosso
300 gr di fior di latte 
150/200 gr di provola affumicata
sale e olio extravergine di oliva q.b.
1 foglio di carta stagnola

Procedimento:
Per prima cosa prendete una pentola dai bordi belli alti (io quando faccio questi tipi di sughi utilizzo una pentola in terracotta) e mettete la salsa insieme al muscolo di vitello. Iniziate la cottura a fuoco medio (la cottura della salsa và dalle 4 alle 8 ore anche, dipende dal sugo, dalla pentola...la salsa comunque sarà pronta quando la vedrete densa). 
A parte, tritate aglio e cipolla e fate rosolare con un pò di olio extravergine, quando saranno dorati aggiungete la carne macinata e i piselli. Fate insaporire e aggiungete mezzo bicchiere di vino rosso buono, e lasciate sfumare. Unite il tutto nella pentola con il sugo e lasciate cuocere mescolando di tanto in tanto (senza coperchio).
Una volta pronto il sugo e lasciato raffreddare, cuocete i paccheri a metà cottura, scolateli e passateci l'acqua fredda sopra in modo tale da fermare il calore. 
Tagliate a cubetti la provola e il fior di latte e mettete da parte. Riempite a metà i paccheri con il sugo di carne e piselli, aggiungete qualche cubetto di provola e mozzarella, poi ancora un'altro ripieno di sugo. 
Adagiate la pasta verticalmente all'interno di una pirofila di 30cm con base di sugo e panna da cucina mondopanna. Una volta completato il tutto coprite la superficie dei paccheri con il restante sugo, panna da cucina mondopanna, i restanti cubetti di fior di latte e provola affumicata poi coprite con un foglio di carta stagnola bucherellata in superficie e mettete in forno preriscaldato a 200° per 40 minuti (dopo 30 minuti togliete la carta stagnola e fatela dorare). 
Et voilà ! Buon appetito :) 

















martedì 26 aprile 2016

TORTA FREDDA ALLA NUTELLA
Buongiorno amici del blog sono orgogliosa di presentarvi la mia torta fredda alla Nutella, senza cottura, golosissima, facile e veloce da preparare fatta solo di biscotti, nutella, cioccolato al latte e panna al 35% mondopanna! Il segreto è proprio Questa panna perchè ha una resa, un sapore, una delicatezza che vi conquisterà dal primo morso!! La torta si conserva in frigo e la panna resta ben strutturata e morbida senza il bisogno di metterla in freezer poichè non si scioglie e mantiene la sua struttura.
Non ci credete?? Provare per credere!
Mondopanna la mia panna (e da oggi anche la vostra)!!!! ;)
(Trovate nell'indice la presentazione dell'azienda).
Visitate il loro sito http://www.mondopanna.it/

Ingredienti per una base di 24 cm:
300 gr di biscotti pan di stelle
150 gr di burro fuso
350 gr di panna al 35% mondopanna+90 gr di zucchero
2 cucchiai colmi di nutella 
150 gr di cioccolato al latte per copertura
carta forno q.b.
stampo da 20 max 24 cm a cerniera

Procedimento:
Per prima cosa prendete la carta forno e tagliate un disco che andrete ad adagiare sul fondo del ruoto . Tritate i biscotti e fate sciogliere il burro. Compattate e mettete nel ruoto.




Prendete la panna al 35% di mondopanna, mettete 2 cucchiai di zucchero e montate, vi ricordo che frusta e cestello della planetaria (o se non lo avete usate una ciotola e un frustino elettrico) e la panna devono essere ben freddi per una buona riuscita della montatura. Velocità 3-4 poi andate ad aumentare.


Una volta montata la panna, spalmatene una parte sul fondo del ruoto, poi aggiungete la nutella morbida e spalmatela bene. 
Infine mettete un'altro strato di panna, livellando bene la superficie.
Fatto questo, prendete 150 gr di cioccolato e fate sciogliere a bagnomaria, una volta sciolta quando è tiepida, ma non troppo, versatela sopra la panna. Ponete la torta in frigorifero a rassodare.
Si conserva per tre-quattro giorni ma non credo che vi avanzerà...inutile dirvi che è piaciuta tantissimo...la torta è stata divorata!!  

N.B. con lo stesso procedimento potete creare la torta fredda Pinguì, basterà sostituire i due cucchiai di nutella con 150 gr di cioccolato fondente e invece del cioccolato a latte per copertura andrete a sostituirlo con altri 150 gr di fondente. Al momento del taglio vi consiglio di scaldare la lama del coltello ;)

COLLABORAZIONE CON MONDOPANNA: PRESENTAZIONE DELL'AZIENDA
Ciao a tutti amici del blog sono orgogliosa di presentarvi l'azienda Mondopanna che da quattro anni lavora con passione per garantire prodotti di altissima qualità e pronti a soddisfare non solo i professionisti del settore della ristorazione e della pasticceria ma anche delle casalinghe. Senza conservanti, coloranti nè additivi questa è la panna più buona e naturale d'Italia!Bianca e pura con un sapore davvero buonissimo poichè la panna è prodotta con latte rigorosamente selezionato da allevamenti piemontesi e quindi 100% italiano e assolutamente genuino.
Scopriamo insieme i prodotti:

Panna al 28% è una panna a basso contenuto di grasso ottima per le preparazioni di primi piatti o secondi. Non monta.



Panna al 35% ottima per gelati, semifreddi, farciture, torte, bignè, piccola pasticceria...è una panna dal gusto delicata, sviluppa un'ottimo volume mantenendosi leggera e cremosa.
Ottima per decorazioni normali.


Panna al 38% priva di emulsionanti, addensanti,stabilizzanti, pensata per soddisfare le esigenze dei professionisti, questa panna è ottima per stuccare le torte (anche quelle che vengono ricoperte con la pasta di zucchero e che solitamente vengono stuccate con crema al burro) e per decorazioni particolari che richiedono una giusta tenuta (ad esempio fiori, piramidi di panna...). Proprio perchè ha una bella percentuale di massa grassa più la panna si monta e più diventa dura, la sua forte stuttura permette decorazioni stabili. E non si scioglie!

Sia la panna al 38% che la 35% posso essere utilizzate in cucina poichè non sono zuccherate.
La panna per un'ottima riuscita deve essere montata fredda e con il cestello della planetaria e frusta rigorosamente freddi.
In base all'utilizzo che dovete fare scegliete la vostra panna (cioè al 38% per una tenuta forte o al 35% per una normale tenuta).

VISITATE IL LORO SITO http://www.mondopanna.it/