Visualizzazioni totali

martedì 30 settembre 2014

LASAGNE CON MELANZANE
Le melanzane sono protagoniste in questo piatto di pasta al forno vegetariano, caratterizzate anche dalla presenza di una classica besciamella e formaggio! Facile da preparare e molto gustosa :)

Ingredienti:
1 kg di melanzane tonde
100 gr di burro
200 gr di provola 
lasagne q.b.
olio extravergine, prezzemolo, sale, parmigiano grattugiato

Per La Besciamella:
200 gr di farina
1 litro di latte
noce moscata e sale q.b.

Procedimento:
Preparate la besciamella. Fate sciogliere il burro in una casseruola, amalgamatevi la farina e aggiungete il latte. Mescolate bene con una frusta in modo da non far formare grumi ottenendo così una crema bella liscia. 
Lavate le melanzane e tagliatele a fette (circa 3 mm di spessore), grigliatele e poi condite di sale, olio, pepe, prezzemolo. Imburrare una pirofila e velare con un pò di besciamella, adagiare le sfoglie di lasagna, aggiungere altra besciamella insieme alle fettine di melanzane condite, provola e parmigiano e altra besciamella e pepe. 
Velare l'ultimo strato con besciamella e melanzane, spolverare di parmigiano e fiocchetti di burro. 
Infornare a 220° per circa 30 minuti. Servire tiepide.



















   

lunedì 29 settembre 2014

PEPERONI RIPIENI CON SALSICCIA, PATATE E PROVOLA!
I peperoni ripieni sono una ricetta molto sostanziosa, e se accompagnati da un risotto in bianco possono diventare un piatto unico! In questo caso io li ho serviti con purè di patate e peperoni gratinati! :)

Ingredienti:
4 peperoni tondi
150 gr di salsiccia
4 patate medie
1 scalogno
rosmarino, olio, burro, pepe, sale, provola q.b.

Procedimento:
Per prima cosa lavate e asciugate i peperoni tagliate le calotte e mettetele da parte, poi privateli dei semi interni. In un pentolino mettete le patate lavate e fate lessare in acqua bollente per una trentina di minuti, dopo di chè, ancora calde, sbucciatele e passate nel passapatate. 
In una padella fate rosolare lo scalogno con un pò di burro, poi aggiungete la salsiccia sbriciolata. Una volta rosolato il tutto, unirlo al composto di patate. Condire con sale, olio, pepe, provola. Riempite i peperoni con un cucchiaio, sopra alla chiusura metteteci una fettina di provola, adagiateli in una pirofila foderata con carta forno e unta d'olio.  Cuocete in forno a 180° per circa 35 minuti con le calotte a parte. Se volete passate a grill gli ultimi 5 minuti. Servite tiepidi. :)









sabato 27 settembre 2014

CALAMARI 'MBUTTUNATE (CALAMARI IMBOTTITI)
I calamari ripieni rappresentano un piatto abbastanza popolare, un piatti appetitoso che potrete preparare per un pranzo o una cena ad effetto o semplicemente per il gusto di mangiare qualcosa di diverso! Grazie alla loro forma a sacchetto i calamari posso essere imbottiti facilmente e in mille modi diversi. Personalmente vi consiglio di gustarli tiepidi non caldi, questo perché si compatta bene il ripieno al suo interno ed acquistano più sapore, se li fate con il sugo (come vi propongo io in questa ricetta) basterà riscaldarlo, metterlo sopra i calamari freddi, e servirli!
Ingredienti:
4 calamari
400 gr di salsa e pomodorini 
1 spicchio di aglio
prezzemolo, sale, olio, pan grattato, olive nere di Gaeta, tonno, capperi q.b.
1/2 bicchiere di vino bianco
Procedimento:
Pulite bene i calamari e privateli del "dente". Mettete da parte i tentacoli e le code. In una terrina mettete pan grattato, prezzemolo, sale, tonno, olive nere, capperi e un po' di sugo. Mischiate bene il composto e riempite i calamari. Chiudeteli poi con stecchino per non far uscire il ripieno e state attenti a non riempirli troppo perché in  cottura si gonfieranno e potranno rompersi e far uscire il composto. In una padella fate soffriggere l'olio con l'aglio. Aggiungete la salsa con i pomodorini insieme al composto del ripieno che vi siete lasciati da parte, le code, i tentacoli, fate cuore bene il sugo, poi aggiungete i calamari ripieni. Dopo un po' sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Coprite la padella con un coperchio e fate cuocere per 10- 15 minuti.
I tempi di cottura sono importanti perché se il calamaro cuoce troppo si restringe e poi diventa indigesto e "gommoso".


giovedì 25 settembre 2014


PEPATA DI COZZE
A'mpepata e cozze è un piatto tipico della cucina napoletana, facile da preparare, ricco di sapore può essere servito sia come antipasto che come secondo.

Ingredienti:
1 kg di cozze
1 spicchio di aglio
prezzemolo, olio, e pepe q.b.

Procedimento:
Se acquistate delle cozze non pulite vi raccomando di sfregarle bene con una retina per togliere tutte le impurità e lavarle bene sotto l'acqua corrente. In una casseruola mettete l'olio, uno spicchio di aglio e fate rosolare, poi aggiungete le cozze, coprite con un coperchio e proseguite la cottura fino a quando non si saranno schiuse. Una volta pronte, spolverizzate con del prezzemolo tritato e abbondante pepe. Servite con spicchi di limone o se preferite, crostini di pane. :) 

mercoledì 24 settembre 2014

RISOTTO AI FRUTTI DI MARE
Buongiorno amici del blog :) oggi vi posto la ricetta di un primo piatto classico della cucina italiana, può sembrare una ricetta complessa in realtà non lo è, facile da preparare anche se ci vuole molta pazienza, bisogna soltanto scegliere bene il pesce fresco per una buona riuscita di sapore!  

 
Ingredienti:
350 gr di riso
aglio, prezzemolo, olio, sale q.b.
250 gr fra cozze, calamari, gamberi, vongole (se sono surgelati, freschi:1 kg di cozze, 1kg di vongole, 250 gr di gamberi, 250 gr di  calamari) 
1 carota
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cipolla
 
Procedimento:
 
Partiamo dal pesce. Se comprate il pesce fresco: per le vongole basterà metterle ammollo in una bacinella di acqua fredda e sale anche una notte-giornata intera, le cozze invece dovranno essere pulite bene con una retina sotto l'acqua corrente. Sgusciare e pulire i gamberi e tagliare i calamari a cerchietti e fili.
Prendete due padelle capienti, in una mettete le cozze e in un altra le vongole. Fate cuocere a fuoco vivo con coperchio fino a quando i gusci non si saranno schiusi(ci vorranno pochi minuti). Una volta pronte, toglietele dal fuoco e filtrate l'acqua, mettete da parte.
Nel frattempo prendete una padella antiaderente e metteteci l'olio insieme al trito di aglio, carota e sedano, fate rosolare e aggiungeteci i calamari tagliati, sfumate poi con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate cuocere fino a quando non saranno diventati teneri. Infine, aggiungere i gamberi sgusciati e lasciare cuore per circa 10 minuti (se necessario aggiungere un po' di brodo di pesce, l'acqua filtrata dei molluschi). 
Nel frattempo preparate il riso, in una casseruola capiente, a fuoco basso, fate appassire la cipolla nell'olio, quando si sarà dorata aggiungete il riso; fate tostare e aggiungeteci mezzo bicchiere di vino bianco e fate sfumare. Una volta sfumato il vino aggiungete un po' alla volta l'acqua filtrata dei molluschi. Quando il riso avrà quasi terminato la cottura, aggiungete i calamari e gamberi, amalgamate bene, poi unite cozze e vongole sgusciate. Terminata la cottura potete spolverizzare il riso con una manciata di prezzemolo tritato. Guarnite i piatti con le cozze e vongole intere che avrete messo da parte senza sgusciarle.    
 
Partiamo dal pesce, se comprate quello in vaschetta congelato: in una padella mette il composto di vongole, cozze, calamari...congelati con un filo di olio e uno spicchio di aglio. Coprite con coperchio e fate cuocere-scongelare, a fuoco medio. In una casseruola preparare  il riso come si fa normalmente (quindi non come descritto sopra). Quando il riso sarà quasi pronto unire nella padella con i frutti di mare e terminare la cottura.
 
 
 
 
 




martedì 23 settembre 2014


BISCOTTI
Ingredienti:
500 gr di farina
200 gr di zucchero
250 gr di burro freddo
1 aroma vaniglia (oppure limona, arancia...facoltativo)
scorza grattugiata di un limone
2 uova
 
Procedimento:
Disponete a fontana la farina sul piano di lavoro, al centro metteteci il burro tagliato a pezzi, la scorza di limone grattugiata, lo zucchero, le uova (a piacere potete aggiungere anche l'aroma). Lavorate bene gli ingredienti al centro e poi mano mano unite la farina. Impastate. Una volta formato l'impasto avvolgete in pellicola trasparente e mettete in frigo a riposare per un'ora. Prendete degli stampi a piacere, stendete la pasta su un piano leggermente infarinato e fate delle forme a piacere. Foderate una teglia con carta forno e infornate i biscotti a 180° per circa 30 minuti (i minuti variano da forno a forno). I biscotti non dovranno scurirsi ma solo colorarsi lievemente.
Una volta sfornati, lascir raffreddare e se li volete con marmellata o nutella basterà spalmarli sopra e coprire con biscotto forato facendolo bene aderire. Una volta preparati i biscotti, cospargerli di zucchero a velo! :)
P.S. Se volete fare una pasta frolla al cacao basterà aggiungere 70 gr di cacao amaro che scalerete dai gr della farina!












Vi ricordo il link della mia dolce pagina :) per diventare fan basta cliccare "mi piace"
http://facebook.com/www.simonamassarocakedesigner.it  (Le Dolci Creazioni di Simona Massaro Cake Designer) !
 
 
 


 
 

sabato 20 settembre 2014

BUCHTELN
Buongiorno amici del blog :) oggi vi posto una ricetta dolce, molto buona e di facile preparazione: i Buchteln! Sono soffici dolcetti di pasta lievitata tipo brioches originarie della Boemia! La ricetta prevede la confettura di albicocche, i buchteln tradizionali sono riempiti con il powidl (confettura di frutta senza aggiungere zuccheri) di prugne o con salsa alla vaniglia.  Questi dolcetti hanno un posto in primo piano nella cucina austriaca e ungherese. In Bavaria sono chiamati: Rohrnudeln. 

Ecco gli ingredienti (per 18 buchteln):
200 gr di farina 00
200 gr di farina W
40 gr di burro
60 gr di zucchero
25 gr di lievito di birra
140 ml  di latte
1 pizzico di sale
2 uova
1 vanillina
la scorza di un limone grattugiato

Per il ripieno:
confettura di albicocche

Per spennellare:
50 gr di burro fuso

Procedimento:
Per il preimpasto: sciogliere il lievito nel latte ed unirlo allo zucchero. Coprire con pellicola e lasciare in luogo caldo a riposare per circa 20 minuti. 
Sciogliere il burro. Unire al preimpasto la farina setacciata, le uova, il pizzico di sale, il burro sciolto, la scorza grattugiata di limone, la vanillina, impastare (se avete la Planetaria usate il Gancio, velocità minima). Lasciate riposare l'impasto fino al raddoppiamento del suo volume (circa mezz'ora).
Infarinate leggermente il piano di lavoro e stendete la pasta, spessore circa 1 cm, fate dei cerchi con coppa pasta di 9 cm  e mettete un pò di marmellata, chiudete bene pizzicando i bordi (la parte chiusa giù) e mettetele in una pirofila leggermente imburrata. Spennellate le palline con del burro fuso e fate lievitare circa una mezz'oretta. 
Infornare a 180° per circa mezz'ora.

N.B. Meglio consumare i buchlen lo stesso giorno, sono come i cornetti e le brioches tendono ad indurirsi; quindi, se avanzano (cosa improbabile) si possono congelare in sacchetti per alimenti e scongelare in microonde.

Se volete appena sfornati potete servirli con salsa alla vaniglia o gelato alla cannella, oppure immersi in salsa calda di arance (preparata bollendo velocemente succo di arancia e zucchero), altrimenti cospargete di zucchero a velo! :)





Vi ricordo il link della mia dolce pagina :) per diventare fan basta cliccare "mi piace"
http://facebook.com/www.simonamassarocakedesigner.it  (Le Dolci Creazioni di Simona Massaro Cake Designer) !













   

  


   

venerdì 19 settembre 2014

VELLUTATA DI ZUCCA CON SALSICCIA
Ciao a tutti amici del blog :) oggi vi posto una ricetta di semplice preparazione, piacerà anche ai più piccini è davvero buona! :)

Ingredienti:
500 gr di zucca
prezzemolo, aglio, cipolla, olio, sale, pepe, peperoncino
2 patate medie
1 carota
2 salsiccia

Procedimento: 
Lavate bene la zucca, le patate la carota e tagliatele a pezzetti. Mettete tutto in un pentolino con olio, prezzemolo, aglio(privandolo della parte centrale così non sarà pesante), cipolla e la salsiccia tagliata a pezzetti. Fate soffriggere. Aggiungete un pò di brodo vegetale. Quando le verdure saranno belle morbide basterà passare un miker, potete fare anche metà del composto passato e l'altra metà a pezzettoni se non volete passarlo completamente. A piacere potete aggiungere anche 100 gr di orecchiette di pasta fresca o dei crostini! :)
Questa ricetta solitamente la uso anche come "ripieno" per fare la lasagna, ci aggiungo a parte i pezzi di salsiccia e provola affumicata. Una goduria! :)





mercoledì 17 settembre 2014

TORTA CAPRESE

Buongiorno amici del blog oggi vi posto la ricetta della Torta Caprese che personalmente mi piace da morire! :P Da precisare che la ricetta sotto presenta delle varianti alla ricetta originale, ovvero, la Vera Caprese non prevede nè farina nè lievito siccome ci sono diverse versioni e a me piace sperimentare, questa ricetta è davvero notevole. Alla fine non cambia niente il sapore è sempre quello! Volendo potete evitare di metterci le farine :)

Ingredienti:
200 gr di zucchero
250 gr di cioccolato fondente
200 gr di mandorle
200 gr di burro
5 uova
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio di fecola
1 bicchierino di Strega o Rum (facoltativo)
Procedimento:
Tritare le mandorle. In un pentolino mettere lo zucchero, il cioccolato e il burro, farlo sciogliere. Una volta intiepidito, aggiungerlo alla polvere di mandorle; unire i tuorli delle uova uno alla volta e il bicchierino di liquore a piacere, mescolare bene il tutto. Aggiungere infine la farina e la fecola setacciati insieme al lievito. Montare a neve gli albumi e unirli al composto con molta delicatezza, mescolando dal basso verso l’alto. Mettere in una teglia imburrata e cosparsa di cacao amaro del diametro cm 26. Infornare in forno già caldo per 15 minuti a 180° e per 40 minuti a 160°. Una volta fredda spolverizzarla con zucchero a velo e servirla magari accompagnata con crema inglese o panna … anche se a me piace semplicemente così …. J


Vi ricordo il link della mia dolce pagina :) per diventare fan basta cliccare "mi piace"
http://facebook.com/www.simonamassarocakedesigner.it  (Le Dolci Creazioni di Simona Massaro Cake Designer) !