Visualizzazioni totali

lunedì 9 febbraio 2015

CASTAGNOLE, RICETTA BASE E VARIANTI!
Ciao a tutti amici del blog :) oggi vi posto la ricetta delle castagnole, sono delle palline dolci ricoperte di zucchero semolato che si fanno nel periodo di carnevale insieme alle chiacchiere (dette anche bugie di carnevale, frappe, crostoli...a seconda della regione). Le castagnole, così chiamate perchè assomigliano a delle castagne per la loro forma e dimensione, vengono preparate e gustate in molte regioni di Italia con  nomi differenti e piccole variazioni degli ingredienti.
Nell'impasto base, potete aggiungere ad esempio 80 gr di ricotta oppure mascarpone, o ancora 80 gr di marmellata di fragole o semplicemente una volta pronte munirvi di sac a posh e farcile con crema pasticcera, crema pistacchio o nocciola, crema al cioccolato, nutella, ricotta e gocce di cioccolato...insomma come preferite! Nella versione base che vi propongo oggi alcune castagnole una volta fritte le ho bagnate nel liquore Alchermés e li ho passati poi nello zucchero semolato. Volendo potete usare altri tipi di liquore come il Limoncello, Mandarinetto, Rhum ...

Ingredienti per 39 castagnole:
200 gr di farina 00
50 gr di zucchero
40 gr di burro
2 uova piccole
1 pizzico di sale
semi di una bacca di vaniglia
1 cucchiaio di Anice
scorza grattugiata di un limone

Per cospargere:
zucchero a velo o zucchero semolato

Per friggere:
olio di semi di mais

Procedimento:
Nella ciotola della Planetaria munita di Gancio Impastatore, disponete la farina a fontana e al centro tutti gli ingredienti (se non avete l'impastatrice lavorate a mano fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo, non molle, circa 10 minuti di lavorazione su piano di lavoro leggermente infarinato) velocità 3-4. Quando l'impasto sarà staccato dalle pareti spegnere l'impastatrice, lasciare riposare l'impasto qualche minuto e formare piccole palline non più grandi del guscio di una nocciola. Terminate le vostre palline, friggetele a 190° nella friggitrice per 5 minuti, fino a quando non saranno ben dorate e gonfie (se non avete la friggitrice mettete l'olio in una padella piccola dai bordi alti e un bel fondo, la temperatura dovrà essere di 180° massimo 190°, per questo vi servirà un termometro da cucina), una volta scolate nella carta assorbente cospargere di zucchero semolato o a velo. 
Buon Carnevale! :) 




























Nessun commento:

Posta un commento