Visualizzazioni totali

venerdì 14 aprile 2017

CUDDURACI
Ciao a tutti amici del blog e buon venerdì Santo! La Pasqua è ormai alle porte qui sul mio blog troverete ricette tipiche del periodo pasquale (in questo link ricette tipiche campane della mia famiglia http://ilmiomondodisimonamassarocakedesigner.blogspot.it/2016/03/rustici-di-pasqua-casatiello-tortano-e.html?spref=fb). Oggi vi posto una ricetta di famiglia da me rivisitata, della tradizione calabrese, i Cudduraci (o Cuddhuraci)! Sono biscotti di Pasqua usanza vuole che se ne preparino in quantità per poi regalarle ma è anche usanza per le giovani "zite" (fidanzate) preparino i Cuddhuraci al proprio promesso sposo come simbolo di amore. In questo caso il dolce viene preparato a forma di cuore con un uovo sodo al centro oppure a forma di "pupa" con l'uovo  al centro della pancia come augurio per la nascita di una felice prole nel prossimo matrimonio. La tradizione tramanda che più grande sia la grandezza del  dolce , maggiore sia l'amore provato per la persona a qui si regala. 
Ogni paese ha la sua ricetta e il suo modo di chiamarle (Pupe cu'l'ova, Cuddeure cull'ova, Cuzzupe ...)possono avere diverse forme ad esempio cestini della fortuna, colombe, pupe, campane, cuori, pesci, fiori ecc. L'impasto è come una frolla, le forme prima di essere infornate vengono cosparse di tuorlo sbattuto e confettini colorati. C'è chi nell'impasto mette al posto del lievito vanigliato l'ammoniaca, e come liquore solitamente Vermut o Anice. Ognuno ha la sua ricetta e la chiama come vuole ma sempre chisti ennu! :)

Ingredienti per 1kg:
1 kg di farina
4 uova intere
1 bicchierino da caffè di Sanbuca
350 gr di zucchero
1 bicchiere di latte a t.a.
2 bustine di lievito vanigliato
la scorza grattugiata di una arancia
250 gr di burro sciolto

Per decorare:
8 uova sode
2 tuorli
1 cucchiaio di latte
codette colorate

Procedimento:
Per prima cosa fate cuocere le uova che dovranno essere sode. Mettete da parte.

In una ciotola dai bordi alti mettete le uova, il burro sciolto tiepido, il latte, il liquore, la scorza grattugiata di arancia e lo zucchero. Fate riposare qualche minuto.
Iniziate ad impastare aggiungendo la farina e lavorate come una qualsiasi frolla. Se dovesse risultare troppo appiccicosa aggiungete 150gr di farina.
(Nell'immagine sotto avevo appena iniziato ad impastare).

L'impasto dovrà risultare omogeneo e non appiccicoso.



Dividete l'impasto e date le forme che volete.
Adagiate le forme su una placca foderata con carta forno.
Mettete 5-10 minuti a riposare in frigorifero e preriscaldate il forno a 180°.
Separate i 2 tuorli dagli albumi e aggiungete un cucchiaio di latte.
Riprendete le forme e spennellate con il tuorlo d'uovo, aggiungete i confettini colorati e infornate per 20-25 minuti.
Una volta sfornati fate raffreddare su una gratella. 




















Nessun commento:

Posta un commento